lunedì 05 dicembre | 03:30
pubblicato il 28/dic/2013 13:07

Roma: tweet anti-rom. Questura, opera di un dipendente. Ci dissociamo

Roma: tweet anti-rom. Questura, opera di un dipendente. Ci dissociamo

(ASCA) - Roma, 28 dic - ''In relazione al tweet apparso sul profilo della Questura di Roma nella giornata del 26 dicembre, si rappresenta che le immediate verifiche adottate, hanno consentito di accertare che un operatore addetto al sistema, ha impropriamente pubblicato un ''post'' privato sulla pagina Facebook Istituzionale''. Lo comunica la stessa Questura di Roma in una nota, dissociandosi, ''ovviamente, da quanto pubblicato'', e ''precisando che nei confronti del dipendente verranno adottate le misure del caso''.

''Sono state avviate, peraltro, idonee procedure finalizzate ad evitare per il futuro il ripetersi di casi del genere, cio' anche per tutelare un servizio che - si legge - dalla sua istituzione, ha riscosso unanime apprezzamento dalle Istituzioni, dagli organi di stampa e dai cittadini''.

Il tweet in questione, apparso nella giornata di Santo Stefano alle ore 18.20 con un contenuto discutibile e razzista, recitava: ''Ho risistemato lo sgabuzzino.. m'e' sembrato lo sgombero in un campo nomadi... meno male che sono preparata!!!!!''. Tweet che parla da solo, con un contenuto discutibile e razzista. Dopo alcune ore il messaggio era poi stato rimosso.

rba/uda

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari