giovedì 23 febbraio | 17:33
pubblicato il 18/gen/2012 17:41

Roma, Tir investe auto sul Grande raccordo anulare: cinque morti

Le vittime sono cinque ragazzi tra i 20 e i 23 anni

Roma, Tir investe auto sul Grande raccordo anulare: cinque morti

Roma (askanews) - Tragedia sul Grande raccordo anulare a Roma: un tir è piombato su un'auto ferma in corsia di emergenza e i cinque passeggeri della vettura sono tutti rimasti uccisi, coinvolta nello schianto anche un'auto della polizia. L'incidente è accaduto intorno alle 2.15 di questa notte: un camion frigo pesante ha travolto i due veicoli. Le vittime, tutte di età compresa tra i 20 e i 23 anni, abitavano nei quartieri di Centocelle e Tor Bella Monaca. Feriti anche due agenti di polizia, entrambi ricoverati all'ospedale Sant'Eugenio. Lo scontro potrebbe essere stato provocato da un colpo di sonno dell'autista del camion, un trentenne in stato di shock che proveniva dal Molise diretto verso alcuni negozi della capitale. Ora l'uomo è indagato per omicidio colposo plurimo: sarebbe comunque risultato negativo ai test sull'alcol e la droga.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech