lunedì 05 dicembre | 03:30
pubblicato il 28/nov/2011 18:12

Roma Tiburtina, protesta dei dipendenti dei treni notturni

Fischi contro Moretti al termine dell'inaugurazione stazione AV

Roma Tiburtina, protesta dei dipendenti dei treni notturni

Roma (askanews) - Proprio mentre alla stazione di Roma Tiburtina il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano inaugurava la nuova stazione dell'Alta velocità, a pochi metri di distanza un gruppo di lavoratori del settore 'treni notte' protestava per il licenziamento di 800 persone che scatterà dall'11 dicembre. Striscioni, fischi e slogan contro l'amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti. Numerose le proteste dei lavoratori.Ingenti le misure di sicurezza con militari in tenuta anti-sommossa per le proteste del personale ferroviario notturno, che verrà ridimensionato con l'avvio dell'alta velocità

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari