sabato 10 dicembre | 21:56
pubblicato il 24/gen/2012 18:48

Roma, sit-in balneari: Regioni siano con noi per la concorrenza

Vertice sulla questione delle concessioni demaniali marittime

Roma, sit-in balneari: Regioni siano con noi per la concorrenza

Roma (askanews) - Sit-in di una delegazione delle Aziende balneari italiane davanti alla sede di Roma della Regione Marche, per chiedere che le Regioni sostengano la direttiva "Bolkestein" che richiama il principio della libera concorrenza e l'obbligatorietà di indire gare per l'assegnazione di servizi. La manifestazione si è svolta proprio mentre nella sede della Regione si discuteva della delicata questione delle concessioni demaniali marittime.Carlo Monti, presidente Associazione Balneari di Viareggio: abbiamo il riconoscimento della clientela per l'ottimo servizio che diamo, ma evidentemente questo non basta. E sembra che il governo voglia fare una carneficina di queste 30mila aziende per essere sostituite probabilmente dal capitale sporco, dalle finanziarie e dalle multinazionali. Siamo qua per perorare con le Regioni la nostra causa, che ci difendano".

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina