sabato 25 febbraio | 19:39
pubblicato il 03/mar/2015 14:27

Roma si sveglia avvolta dalla nebbia, "sparisce" anche San Pietro

Scenari da Val Padana, ma è la capitale

Roma si sveglia avvolta dalla nebbia, "sparisce" anche San Pietro

Roma, 3 mar. (askanews) - E' stato un colpo d'occhio decisamente insolito quello che martedì 3 marzo i romani hanno trovato affacciandosi alle finestre. La capitale era avvolta da una coltre di nebbia, densa al punto tale da limitare a poche decine di metri la visuale. Anche sui tratti più trafficati, come Via Cristoforo Colombo, visibile in queste immagini, l'arteria che attraversa la zona Sud della città.

Gli utenti di social media si sono sbizzarriti a postare immagini, come quella di Via della Conciliazione dove è "sparita" la cupola di San Pietro.

Sarà stato un ricordo del recente passaggio dei leghisti al seguito del loro leader Salvini? O forse del big match che la notte precedente ha visto scontrarsi Roma e Juventus? Fatto sta che la Città Eterna si presentava come una località della Val Padana. Con il passare delle ore la nebbia si è diradata lasciando spazio a una giornata soleggiata.

Gli articoli più letti
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech