lunedì 16 gennaio | 21:19
pubblicato il 12/feb/2014 17:55

Roma: sfuggito ad arresto per tentato omicidio. Bloccato oggi da polizia

Roma: sfuggito ad arresto per tentato omicidio. Bloccato oggi da polizia

(ASCA) - Roma, 12 feb 2014 - I fatto risalgono al 28 ottobre scorso quando, a piazzale Ionio, insieme ad un complice arrestato nell'immediatezza, aveva ripetutamente colpito con una katana lunga ben 57 centimetri un uomo, ricoverato in gravissime condizioni e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico ed una sua amica, anch'ella ricoverata a causa delle lesioni riportate.

Intercettati nella fuga da una Volante della Polizia, dopo un breve inseguimento, prima in auto e successivamente a piedi, era finito in manette un 40enne colombiano, arrestato per rispondere di tentato omicidio, lesioni aggravate e porto di armi bianche.

Il complice, pero', era riuscito a fuggire. Erano pertanto immediatamente scattate le indagini da parte degli investigatori del Commissariato Fidene-Serpentara, diretto dal dr. Francesco Bova, che hanno provveduto innanzitutto a sentire i testimoni dell'episodio, avvenuto all'esterno di un chiosco-bar ed alla presenza di numerose persone.

Partendo dagli elementi acquisiti, gli agenti sono riusciti man mano a delineare il quadro della situazione. Si era trattato, nella circostanza, di una vera e propria spedizione punitiva, organizzata dall'arrestato per colpire il cognato, per diatribe a carattere familiare.

L'uomo riuscito a fuggire era stato alla fine identificato per Y.E., venezuelano di 27 anni, che era riuscito pero' a far perdere le sue tracce, rendendosi di fatto irreperibile.

Le indagini sono proseguite a ritmi serrati e ieri, alla fine, la perseveranza dei poliziotti ha dato i suoi frutti.

L'uomo, infatti, e' stato individuato in una baracca sulla via Casilina, dove si era rifugiato nel tentativo di sfuggire alla cattura. Una volta avuta la certezza che fosse all'interno, e' scattato il blitz. L'uomo e' stato quindi arrestato sula base dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale, di fronte al quale dovra' rispondere di tentato omicidio, lesioni aggravate e porto abusivo d'armi. red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello