lunedì 20 febbraio | 19:25
pubblicato il 31/dic/2013 12:00

Roma, sequestrati "botti" illegali in negozi casalinghi

Denunciati due cittadini cinesi di 43 e 24 anni

Roma, sequestrati "botti" illegali in negozi casalinghi

Roma, 31 dic. (askanews) - Proseguono senza sosta i controlli effettuati in queste ore dagli agenti della Questura di Roma per intercettare materiale pirotecnico di genere proibito. Diverse centinaia di confezioni di materiale pirotecnico, che erano in vendita presso due negozi gestiti da cinesi, sono state rinvenute e sequestrate dagli agenti del Commissariato Romanina, diretto da Domenico Condello. Due cittadini cinesi di 43 e 24 anni, gestori di altrettanti locali adibiti alla vendita di prodotti per la casa, sono stati denunciati per vendita abusiva di fuochi artificiali, essendo risultati privi della prevista licenza prefettizia. Il materiale di genere proibito rinvenuto dagli agenti nel corso dei controlli, era esposto tranquillamente negli scaffali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia