mercoledì 07 dicembre | 14:30
pubblicato il 17/ago/2013 14:01

Roma: sequestrata piantagione di marijuana al Casilino, 4 arresti

(ASCA) - Roma, 17 ago - Due ettari di terra coltivati apparentemente a granturco. E ai piedi di ogni pianta, al riparo da occhi indiscreti, un'altra di marijuana. A scoprirlo alcuni agenti di polizia impegnati in un normale servizio di pattugliamento nella zona del Casilino. Ad attirare i loro sospetti e' stato il forte odore di erba proveniente da un casale, dove all'interno sono state rinvenute diverse cassette che riportavano l'indicazione della tipologia di sostanza. Su alcune era apposta l'etichetta ''Relax'' e sulle altre il tipo indicato era ''Big Devil''. Un'attivita' illegale di dimensioni quasi industriali, che ha portato all'arresto di 4 persone, fermate con l'accusa di produzione e traffico di sostanze stupefacenti. Sono tutte originarie della provincia di Vibo Valentia B.G. e L.P., di 23 anni, F.L., di anni 21, e B.D., 46enne unico senza precedenti di polizia.

rba/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni