domenica 04 dicembre | 01:35
pubblicato il 14/set/2013 14:27

Roma: Santori-Campitelli, per mercato abusivo rom bloccano Ponte Marconi

(ASCA) - Roma, 14 set - ''Nulla di non prevedibile nella Roma di Marino: i nomadi rivendicano i loro spazi e vogliono riscuotere la cambiale elettorale e cosi', da tempo, si sentono sempre di piu' padroni di questa citta'. Il buonismo, la falsa tolleranza e il business della solidarieta' stanno incentivando questo atteggiamento e i romani se ne stanno accorgendo. La manifestazione di oggi a Ponte Marconi voleva rivendicare un mercato regolare per vendere le nostre cose: oggetto di furto, rovistate dai cassonetti gialli della Caritas, usurpate chissa' dove. Un losco mercato, quello della Vasca Navale, che da tempo i romani denunciano come una delle assurdita' di questa citta'.

Un blocco del traffico non autorizzato per continuare a difendere un mercato che potra' continuare ad essere solo che abusivo e illegale: la cittadinanza era imbufalita stamane e non vorremmo che a soffiare sulla rivolta dei nomadi ci siano le solite organizzazioni dell'estrema sinistra''. Cosi' dichiarano in una nota congiunta Augusto Santori, gia' consigliere del Municipio XI, e Marco Campitelli, esponente de La Destra del Municipio XI. bet

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari