sabato 10 dicembre | 16:36
pubblicato il 08/mar/2013 13:15

Roma: rubano cavi di rame e aggrediscono carabinieri, 3 arresti

(ASCA) - Roma, 8 mar - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arresto tre cittadini romeni, rispettivamente di 18, 25 e 26 anni, tutti nella capitale senza fissa dimora e gia' noti alle forze dell'ordine, con l'accusa di furto aggravato in concorso, violenza e resistenza a pubblico Ufficiale. I tre, questa notte, in via Tiburtina, dopo aver forzato il lucchetto, si sono introdotti all'interno di un capannone industriale rubando 50 metri circa di cavi in rame. In quel momento, pero', e' passata una pattuglia dei Carabinieri che li ha notati proprio mentre caricavano il rame in macchina.

I tre predoni di ''oro rosso'' vistisi scoperti hanno aggredito i Carabinieri ma sono stati bloccati ed arrestati.

I soggetti sono stati accompagnati in caserma a disposizione dell'Autorita' Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

Rinvenuti e sequestrati anche gli arnesi utilizzati. Il rame recuperato dai militari dell'Arma e' stato restituito al proprietario. com/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina