martedì 21 febbraio | 17:55
pubblicato il 19/gen/2013 11:11

Roma: rissa in strada tra senza fissa dimora, arrestati 3 africani

Roma: rissa in strada tra senza fissa dimora, arrestati 3 africani

(ASCA) - Roma, 19 gen - La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro, impiegati nei consueti servizi di controllo del territorio, hanno arrestato per rissa 3 stranieri: un malese di 28 anni, un marocchino di 37 anni e un ivoriano di 42 anni. I tre, tutti nella Capitale senza fissa dimora, e gia' conosciuti alle Forze dell'Ordine hanno avuto un'animata discussione, per futili motivi, in via Marsala, adiacente alla stazione Termini, passando presto dalle parole ai fatti. All'arrivo dei militari dell'Arma, i rissosi se le stavano dando di santa ragione, colpendosi reciprocamente con calci e pugni, ma sono stati immediatamente immobilizzati e arrestati. Medicati presso il policlinico ''Umberto I'' per le lesioni riportate nella zuffa, gli stranieri sono stati poi accompagnati in caserma in attesa di essere processati con il rito per direttissima.

com-dab/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia