giovedì 23 febbraio | 13:41
pubblicato il 18/nov/2013 19:08

Roma: Protezione civile, da stanotte temporali e vento forte

(ASCA)- Roma, 18 nov - ''Dalla notte di oggi (18 novembre 2013) e per le successive 24/36 ore, si prevedono sul Lazio: precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni potranno dar luogo a rovesci di forte intensita', accompagnati da forti raffiche di vento e frequente attivita' elettrica. In conseguenza dell'avviso di condizioni meteorologiche avverse, la Protezione Civile di Roma Capitale ha attivato dodici presidi operativi in diverse zone della citta'. In campo, a supporto delle squadre composte da operatori, volontari e dagli addetti del Servizio Giardini di Roma Capitale, diversi mezzi quali idrovare e ponti sviluppabili. Continua intanto il monitoraggio e il '' livello di attenzione (SA1)' del fiume Tevere e dei suoi affluenti e la chiusura degli accessi alle banchine. Per ogni richiesta di chiarimenti, informazioni o interventi e' possibile contattare la Sala Operativa h/24 dell'Ufficio Protezione Civile al numero 06.67109200 o al numero verde 800.854854''. E' quanto comunica in una nota la Protezione Civile di Roma Capitale.

com-mpd/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech