martedì 17 gennaio | 19:02
pubblicato il 13/giu/2012 17:30

Roma: pronti 20 milioni di euro per 1.500 dipendenti Idi

Pagate tre mensilità anticipate: giugno, luglio e agosto

Roma: pronti 20 milioni di euro per 1.500 dipendenti Idi

Roma, (askanews) - Tre mensilità anticipate, ovvero 20 milioni di euro lordi per 1.500 dipendenti dell'Istituto Dermopatico dell'Immacolata di Roma. L'annuncio è del direttore generale Giuseppe Incarnato, che ha attuato la decisione di pagare a maggio anche i mesi di giugno, luglio e agosto. Da mesi, infatti, i dipendenti erano in protesta per il mancato pagamento degli stipendi. "La scelta di anticipare tre mensilità a favore dei dipendenti che ammontano a oltre 20 milioni lordi, tenendo presente il costo complessivo del lavoro, è stata una decisione assunta dalla proprietà nella logica di favorire il piano di rilancio industriale".I soldi sono arrivati da un pool di banche, tre europee e una americana, che sostengono il piano industriale di rilancio dell'Idi. L'iniziativa ha previsto anche la sistemazione di ogni tipo di pendenza per i dipendenti.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Liguria
Boschi in fiamme sulle alture di Genova, sfollati e strade chiuse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa