lunedì 20 febbraio | 19:22
pubblicato il 01/mar/2013 19:25

Roma: presi aggressori di corso Trieste, agito per puro divertimento

(ASCA) - Roma, 1 mar - Interrogati dalla polizia hanno dichiarato di aver aggredito le loro vittime ''per puro divertimento''. E' la sconcertante giustificazione fornita dal muratore 43enne e i due operai di una pescheria di 30 e 40 anni, autori di due aggressioni, la sera del 27 febbraio scorso, ai danni di tre italiani e un egiziano, gestore di un chiosco di fiori di Corso Trieste, a Roma. Lo comunica una nota della Questura di Roma.

I tre, tutti del quartiere della Capitale, Primavalle, sono stati individuati grazie ai fotogrammi estrapolati da una telecamera a circuito chiuso installata sul luogo di una delle due aggressioni, e garazie ad alcuni oggetti personali, smarriti dai tre, durante le aggressioni. Ai poliziotti che li hanno ascoltati, i tre hanno riferito che la sera del 27 febbraio, dopo essere andati a cena fuori ed aver bevuto qualche bicchiere di troppo, prima di rincasare hanno deciso di aggredire le vittime per puro divertimento.

com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia