sabato 25 febbraio | 03:51
pubblicato il 09/gen/2014 11:47

Roma: Peciola (Sel), sentenza Tar conferma buon lavoro aula su Bilancio

(ASCA) - Roma, 9 gen 2014 - ''La decisione del Tar del Lazio, che ha respinto il ricorso dell'opposizione, conferma il buon lavoro svolto dall'Assemblea capitolina e dal presidente Coratti per salvare Roma dal collasso economico. Ora la priorita' deve essere la costruzione di un Bilancio previsionale 2014 che tenga conto delle emergenze sociali ed economiche che stanno colpendo la citta'. Reddito di cittadinanza, welfare, rilancio dell'economia verde, innovazione, cultura, raccolta differenziata, mobilita', interventi di contrasto alla poverta', sono questi i temi sui quali e' necessario dare risposte. E' indispensabile, pero', che il Bilancio 2014 sia il frutto di un percorso di ascolto e di partecipazione delle forze sociali e dei Municipi.

Torniamo a chiedere che quanto promesso ai cittadini in campagna elettorale trovi spazio nel previsionale 2014''. Lo dichiara in una nota Gianluca Peciola, capogruppo di Sel in Campidoglio.

bet/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech