giovedì 23 febbraio | 00:30
pubblicato il 24/gen/2014 15:28

Roma: Peciola (Sel), a Garbatella nasce la biblioteca pubblica

(ASCA) - Roma, 24 gen 2014 - ''Un gruppo di cittadini del quartiere di Garbatella questa mattina ha occupato uno stabile abbandonato in piazza Bartolomeo Romano in cui nascera' una biblioteca pubblica. Ancora una volta sono i cittadini a riappropriarsi di uno spazio abbandonato da destinare ad attivita' sociali e culturali. Il Municipio VIII e' una delle realta' del nostro territorio ad essere sprovvisto di una biblioteca comunale''. A renderlo noto Gianluca Peciola, capogruppo di Sel in Campidoglio e vice presidente della Commissione consiliare Cultura, ricordando che ''le biblioteche sono presidi di cultura fondamentali per la citta'. Chiediamo agli assessori competenti di Comune e Regione di attivarsi immediatamente per fare in modo che questo spazio si trasformi in un servizio culturale a disposizione della comunita' del quartiere. E' necessaria una mappatura di tutti gli immobili in disuso a Roma che devono essere destinati a presidi culturali e sociali''. bet/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech