giovedì 23 febbraio | 05:59
pubblicato il 21/set/2011 14:03

Roma, paura a San Basilio: uomo investito da scippatori moglie

Degrado nel quartiere romano in mano alla criminalità

Roma, paura a San Basilio: uomo investito da scippatori moglie

San Basilio, un quartiere degradato alla estrema periferia di Roma dove regna la paura. E' qui che è che un uomo di 68 anni è stato investito dai rapinatori che, poco prima, avevano scippato la borsa alla moglie. Lui ha cercato di farsi giustizia da solo e ora lotta tra la vita e la morte all'ospedale Pertini. L'uomo stava camminando in via Sarnano, quando i malviventi hanno aggredito la moglie. Lui li ha rincorsi a piedi, ma i due hanno imboccato una sorta di vicolo cieco e davanti a questo muro rosso, dopo aver innestato la retromarcia, lo hanno investito. Una ruota è passata sulla testa della vittima. Una donna residente nella zona racconta l'impatto e, tra la paura, la situazione di degrado del quartiere.Intanto è stato arrestato con l'accusa di rapina e tentato omicidio l'uomo, responsabile dell'aggressione. Si tratta di un pregiudicato di 33 anni.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech