martedì 21 febbraio | 07:27
pubblicato il 27/dic/2011 18:18

Roma, partorisce e uccide la figlia: fermata una filippina

Tragedia a poche ore dal Natale, gettata nel cesto panni sporchi

Roma, partorisce e uccide la figlia: fermata una filippina

Roma, 27 dic. (askanews) - Ha partorito una bambina di nascosto in casa, quindi ha gettato la piccola nel cesto dei panni sporchi, dove è stata trovata morta dagli uomini della squadra mobile. successo a Roma, al quartiere Alessandrino, nella notte tra il 23 e il 24 dicembre scorsi. La polizia ha fermato la madre, una filippina di 36 anni, commerciante di ortofrutta. La segnalazione alla polizia è arrivata dall'ospedale dove la donna si era recata dopo il parto: aveva una forte emorragia, anche perchè - si è poi scoperto - si era strappata da sola il cordone ombelicale. Agli agenti ha inizialmente raccontato di aver tenuto nascosta la gravidanza al marito cingalese e che dopo il parto aveva affidato la neonata a un'amica. Durante la perquisizione in casa gli agenti hanno però trovato il corpo senza vita della piccola. La donna è stata fermata ed è ancora ricoverata, piantonata dalla polizia, al policlinico Casilino.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia