domenica 04 dicembre | 03:39
pubblicato il 27/dic/2011 18:18

Roma, partorisce e uccide la figlia: fermata una filippina

Tragedia a poche ore dal Natale, gettata nel cesto panni sporchi

Roma, partorisce e uccide la figlia: fermata una filippina

Roma, 27 dic. (askanews) - Ha partorito una bambina di nascosto in casa, quindi ha gettato la piccola nel cesto dei panni sporchi, dove è stata trovata morta dagli uomini della squadra mobile. successo a Roma, al quartiere Alessandrino, nella notte tra il 23 e il 24 dicembre scorsi. La polizia ha fermato la madre, una filippina di 36 anni, commerciante di ortofrutta. La segnalazione alla polizia è arrivata dall'ospedale dove la donna si era recata dopo il parto: aveva una forte emorragia, anche perchè - si è poi scoperto - si era strappata da sola il cordone ombelicale. Agli agenti ha inizialmente raccontato di aver tenuto nascosta la gravidanza al marito cingalese e che dopo il parto aveva affidato la neonata a un'amica. Durante la perquisizione in casa gli agenti hanno però trovato il corpo senza vita della piccola. La donna è stata fermata ed è ancora ricoverata, piantonata dalla polizia, al policlinico Casilino.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari