venerdì 20 gennaio | 02:54
pubblicato il 15/ott/2014 11:30

Roma, palpeggia una paziente incosciente: arrestato un infermiere

Ha un procedimento pendente per un fatto analogo nel 2009

Roma, palpeggia una paziente incosciente: arrestato un infermiere

Roma, 15 ott. (askanews) - Un infermiere dell'ospedale Fatebenefratelli di Roma, A.R. di 36 anni, è stato arrestato (ai domiciliari) dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale per aver abusato lo scorso 5 luglio di una ragazza statunitense di 23 anni, mentre era ricoverata al nosocomio in stato di ebrezza.

Secondo quanto hanno ricostruito i militari, l'infermiere approfittando dello stato confusionale e incosciente della giovane l'avrebbe legata al lettino e poi avrebbe abusato di lei. Quando si è svegliata, la 23enne si è accorta di quanto era accaduto e ha chiesto via sms aiuto ai parenti che aspettavano fuori. Pochi giorni dopo è stata sporta denuncia ai carabinieri.

L'infermiere arrestato ha già un procedimento pendente alla Procura di Roma per un fatto analogo avvenuto nel 2009.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale