venerdì 09 dicembre | 03:03
pubblicato il 30/lug/2011 11:46

Roma, non si ferma all'alt, agenti polizia uccidono pregiudicato

Il fatto è avvenuto sul Raccordo anulare. Indagano i carabinieri

Roma, non si ferma all'alt, agenti polizia uccidono pregiudicato

Roma, 30 lug. (askanews) - Non si ferma all'alt, scappa e poi gli agenti sparano. Lui prima viene ferito e poi muore in ospedale. E' tutta qui la storia che ha per protagonista un pregiudicato di 40 anni, deceduto stamane all'ospedale Sandro Pertini, a Roma. Le indagini sono state affidate ai carabinieri. L'episodio - secondo quanto riferito dalla Questura - è avvenuto intorno alle 5 di oggi, sul Grande raccordo anulare, all'altezza dello svincolo per via Nomentana. Secondo quanto si è appreso i colpi esplosi sarebbero in tutto due.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni