domenica 22 gennaio | 23:55
pubblicato il 27/set/2013 08:40

Roma: nel '90 uccisero uomo in centro sportivo, due arresti

(ASCA) - Roma, 27 set - I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Roma, Cinzia Parasporo, su richiesta del pm della Dda di Roma, Rodolfo Maria Sabelli, nei confronti di Antonio Rinzivillo e Marco Salinitro, entrambi pluripregiudicati affiliati al clan mafioso ''Rinzivillo'' di Gela (Cl), ritenuti responsabili, in concorso con altri, dell'omicidio di Antonello Scaglioni, assassinato a colpi d'arma da fuoco nel corso di un agguato commesso a Roma il 21 ottobre 1990.

Scaglioni, ricorda una nota dei carabinieri, all'epoca dei fatti 31enne gestore di un bar all'interno del circolo sportivo ''Zeffiro Country Club'', in Via Salaria a Roma, fu avvicinato nei pressi dell'ingresso del circolo da un commando di tre uomini dal chiaro accento meridionale, i quali gli esplosero contro otto colpi d'arma da fuoco. Le indagini svolte all'epoca non consentirono di individuare gli autori dell'esecuzione e il caso fu archiviato.

Nel 2011 il caso e' stato riaperto grazie alle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia, gia' affiliato al clan gelese il quale ha rivelato che l'eliminazione di Scaglioni fu deliberata ed eseguita da uomini del clan, in quanto la vittima era stato ritenuto responsabile di avere sottratto un carico di eroina che gli era stato affidato, svolgendo egli l'attivita' di ''corriere'' di droga. Su tali dichiarazioni il Nucleo Investigativo di via in Selci ha sviluppato un'indagine che ha consentito di acquisire rilevanti riscontri. Rinzivillo e Salanitro erano gia' detenuti a seguito di condanne per altri omicidi, e si trovano reclusi rispettivamente presso le casi circondariali di Tolmezzo (Ud) e Napoli-Secondigliano.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4