mercoledì 18 gennaio | 07:34
pubblicato il 05/gen/2013 16:23

Roma: Monti Ortaccio, Alemanno a fianco dei cittadini contro discarica

Roma: Monti Ortaccio, Alemanno a fianco dei cittadini contro discarica

(ASCA) - Roma, 5 gen - Un corteo in via di Malagrotta, lungo una parte del perimetro della discarica dei rifiuti di Roma, per protestare contro la realizzazione di una discarica temporanea che sorgera' poco distante, a Monti dell'Ortaccio.

Continua la protesta dei cittadini della Valle Galeria che da anni convivono con la 'vicina scomoda' Malagrotta, che credevano che quello che loro definiscono 'l'incubo' terminasse con l'annuncio della chiusura della mega-discarica, invece si ritrovano a lottare contro la realizzazione della nuova discarica poco distante, a Monti dell'Ortaccio. A guidare la loro protesta questa mattina il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, che, fascia tricolore indosso, ha sfilato con centinaia di persone, mettendosi alla testa del corteo, come aveva promesso nei mesi scorsi. Un 'no' secco di Alemanno alla discarica in quest'area che oggi ha ribadito che e' ''dal 2008 che sono sempre stato contrario a una nuova discarica nella Valle Galeria. E ho sempre detto che un eventuale sito temporaneo andava individuato al di fuori del territorio del comune di Roma''. Una vicenda che sembra essere infinita quella della nuova discarica che consentira' di chiudere Malagrotta e che potrebbe non essere chiusa dall'ultima decisione del commissario straordinario all'emergenza rifiuti a Roma, Goffredo Sottile, che indica proprio nella Valle Galeria il sito della nuova struttura.

''C'e' uno spazio reale per evitare Monti dell'Ortaccio'' ha detto ai manifestanti oggi Alemanno, spiegando loro che con una lettera il Ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, ha convocato per lunedi' alle ore 12 tutte le istituzioni per discutere della questione della discarica e dei rifiuti a Roma. E il Sindaco oggi per l'ennesima volta ha gridato forte il suo 'no' alla discarica nell'area, sottolineando che e' possibile riconsiderare la decisione del prefetto Sottile e ascoltando lungo il tragitto del corteo le voci, le lamentele, le richieste dei cittadini della zona. Mascherina in volto per molti, anche per Alemanno, il corteo ha fatto i conti con il cattivo odore che invade la zona ed e' sfilato silenzioso e pacifico dinanzi alla discarica. ''Questa puzza la conosco bene - ha detto il sindaco ad alcune signore anziane che hanno protestato insieme a lui lamentando anche le morti in famiglia per cancro che hanno avuto in questi anni - da quando ero consigliere regionale del Lazio e arrivava fino alla Pisana, e' un incubo che va avanti da oltre trent'anni''. ''Non si puo' consentire di fare una nuova discarica in Valle Galeria'', ha detto loro, promettendo che si battera' per impedirlo. ''Se oggi si deve dire no a Monti dell'Ortaccio - ha aggiunto - bisogna individuare delle alternative concrete in termini di smaltimento sia come discariche alternative sia come termovalorizzatori. Dentro la provincia di Roma - ha detto denunciando che Nicola Zingaretti non ha indicato i siti del territorio provinciale idonei alla discarica - ci sono siti per altre discariche, ci sono aree in cui si possono fare discariche che non hanno per dieci chilometri nessuna presenza abitata''. ''Con la proroga di Malagrotta c'e' il tempo per dare un'alternativa reale e definitiva a Monti dell'Ortaccio. E tutto questo doveva essere fatto gia' da due anni ma la Provincia di Roma non si e' assunta la propria responsabilita' - ha concluso - come sindaco io posso assumermi la responsabilita' solo per i siti che sono dentro il territorio del Comune''. Oltre ad Alemanno hanno preso parte al corteo Roberta Angelilli, europarlamentare e vicepresidente del Parlamento europeo, insieme ad alcuni consiglieri dell'Assemblea Capitolina, Fabrizio Santori, Antonio Gazzellone, Andrea De Priamo, oltre ai presidenti dei Municipi, Giovanni Paris e Fabio Bellini, e l'attrice-regista Simona Izzo, che da tempo si batte contro la possibilita' che la nuova discarica sorga nella Valle. bet/uda

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa