mercoledì 07 dicembre | 19:29
pubblicato il 27/gen/2011 10:41

Roma, maxi sequestro di prodotti nocivi contraffatti

180mila giochi e 2,6 milioni di cosmetici: denunciati 12 cinesi

Roma, maxi sequestro di prodotti nocivi contraffatti

Quindici società collegate che importavano e vendevano prodotti nocivi, articoli elettrici e giocattoli non conformi alle normativa nazionale e europea a tutela della salute e della sicurezza dei consumatori: è la scoperta fatta dalla Guardia di finanza di Roma, che ha portato alla denuncia di 12 persone di origine cinese e al sequestro di 180.000 giocattoli, 28.000 articoli elettrici e oltre 2,6 milioni di cosmetici senza indicazioni di provenienza e marchio Ce, ma pronti per essere immessi nel mercato della capitale. Il valore stimato della merce si aggira sui tre milioni di euro. Esaminando la contabilità dell'impresa gli investigatori hanno ricostruito la filiera distributiva dei prodotti, tutti di origine cinese, e individuato i soggetti economici coinvolti nell'importazione e nella vendita all'ingrosso della merce.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni