sabato 10 dicembre | 22:06
pubblicato il 23/apr/2013 17:48

Roma: Marino, da Cda Atac no a nuove nomine e premi produzione

(ASCA) - Roma, 23 apr - ''Nella giornata di domani si riunira' il Consiglio di amministrazione di Atac Spa, torno a chiedere che il sindaco Alemanno non proceda al rinnovo degli organi societari pochi giorni prima delle elezioni comunali.

I romani hanno bisogno di un'azienda di trasporto pubblico che garantisca efficienza nel servizio ed elevati standard qualitativi, non certo di un ufficio di collocamento per parenti e amici delle clientele politiche, come e' avvenuto negli ultimi cinque anni''. Lo afferma il candidato sindaco di Roma Ignazio Marino.

''Ci giungono inoltre segnalazioni che domani il Cda di Atac - prosegue - potrebbe approvare delibere che prevedono premi di produzione in favore di dirigenti, quadri e consulenti dell'azienda per un totale di circa 3 milioni e 400mila euro. Tutto questo e' semplicemente inaccettabile per un'azienda pubblica che ha una pesante esposizione debitoria cui ha fatto fronte con l'aumento dei biglietti l'anno scorso e con un taglio ai servizi. Non puo' continuare a ricadere sui romani - conclude - il prezzo delle incapacita' dell'amministrazione Alemanno''.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina