lunedì 05 dicembre | 02:12
pubblicato il 09/ago/2013 20:39

Roma: Marino, bizzarra metodologia di lavoro Consorzio Metro C

(ASCA) - Roma, 9 ago - ''Se non pagate subito noi licenziamo gli operai. Questo mi sembra un modo bizzarro di rispondere a chi chiede di sapere tempi e costi e noi certamente pagheremo. Come si puo' chiamare questa metodologia di lavoro? Io la chiamerei come quella che appare...'' Cosi' il sindaco di Roma Ignazio Marino rispondendo, ospite di RadioRadio, in merito all'interpretazione delle lettere di licenziamento ai lavoratori della Metro C. ''Invece di minacciare gli operai - aggiunge -, che hanno il diritto di essere difesi dal pubblico, ma anche dalla parte privata che non li puo' trattare come se fossero una risorsa eliminabile quando conviene, credo che dovremmo avere tutti piu' rispetto per le persone e il denaro pubblico''.

Bet/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari