lunedì 16 gennaio | 12:23
pubblicato il 09/ago/2013 20:39

Roma: Marino, bizzarra metodologia di lavoro Consorzio Metro C

(ASCA) - Roma, 9 ago - ''Se non pagate subito noi licenziamo gli operai. Questo mi sembra un modo bizzarro di rispondere a chi chiede di sapere tempi e costi e noi certamente pagheremo. Come si puo' chiamare questa metodologia di lavoro? Io la chiamerei come quella che appare...'' Cosi' il sindaco di Roma Ignazio Marino rispondendo, ospite di RadioRadio, in merito all'interpretazione delle lettere di licenziamento ai lavoratori della Metro C. ''Invece di minacciare gli operai - aggiunge -, che hanno il diritto di essere difesi dal pubblico, ma anche dalla parte privata che non li puo' trattare come se fossero una risorsa eliminabile quando conviene, credo che dovremmo avere tutti piu' rispetto per le persone e il denaro pubblico''.

Bet/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Maltempo
P. Civile: ancora neve al centro-sud, venti forti anche al nord
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Napoli
Napoli, scoppia bombola del gas: un morto e almeno due feriti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche