giovedì 08 dicembre | 08:55
pubblicato il 24/ott/2013 12:00

Roma, malato di Sla muore d'infarto dopo incontro con il governo

Pennacchio stava facendo sciopero fame: "colpa di affaticamento"

Roma, malato di Sla muore d'infarto dopo incontro con il governo

Roma, 24 ott. (askanews) - E' morto ieri per un infarto in un albergo a Roma Raffaele Pennacchio, 55 anni, membro del Comitato 16 novembre onlus, l'associazione che rappresenta i malati di Sla e con patologie altamente invalidanti che conducono alla totale non autosufficienza. Pennacchio era appena rientrato in hotel dopo un sit-in sotto il Ministero dell'Economia e il successivo incontro con il governo sul tema dell'assistenza alle persone non autosufficienti. Pennacchio era malato di Sla e con altri disabili gravi da alcuni giorni stava portando avanti uno sciopero della fame per ottenere dal governo un intervento più concreto in favore persone non autosufficienti. Secondo Giuseppina Vincentelli, moglie del segretario del Comitato 16 novembre Salvatore Usala, "la morte non dipende dalla malattia nè dallo sciopero della fame, ma dall'affaticamento che Pennacchio ha avuto durante la giornata. Nessuno se lo aspettava: usciti dal Ministero era tranquillissimo e sorrideva".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni