domenica 19 febbraio | 20:54
pubblicato il 31/ott/2014 16:25

Roma, incastrata baby-gang: rapinavano ragazzini in metro

Sgominato gruppo di 4 ragazzi e due ragazze

Roma, incastrata baby-gang: rapinavano ragazzini in metro

Roma, (Askanews) - Hanno messo a segno almeno 23 rapine in meno di un mese, all'interno delle aree pubbliche della linea B della metropolitana di Roma. Ma la loro corsa è stata fermata dai carabinieri della Stazione San Paolo che hanno incastrato la baby-gang: 4 ragazzi - due 19enni e due 17enni - e due ragazze, una di 21 anni e una di 17.

Il sistema era sempre lo stesso: accerchiavano le vittime prescelte, le intimorivano, a volte anche con l'utilizzo di un coltello, le picchiavano e si facevano consegnare telefoni cellulari - spesso iPhone - soldi e altri oggetti di valore. In caso di resistenze, le vittime venivano aggredite con calci, morsi e pugni. Le ragazze, invece, svolgevano funzioni di "palo" e perquisivano le tasche del malcapitato di turno per sottrarre portafogli e valori.

I due ragazzi maggiorenni, un romano e uno di origini albanesi, sono stati arrestati, mentre i due minorenni, un romano e l'altro di origine bosniaca, sono stati portati in un centro di accoglienza per minori. Le ragazze, invece, sono state sottoposte una agli arresti domiciliari e l'altra indagata in stato di libertà.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia