lunedì 16 gennaio | 20:23
pubblicato il 09/feb/2011 05:10

Roma in lutto per bimbi Rom, scontro Alemanno-Maroni su fondi

E su poteri straordinari per costruzione nuovi campi. Iscritti sul registro degli indagati i genitori delle piccole vittime

Roma in lutto per bimbi Rom, scontro Alemanno-Maroni su fondi

Roma, 9 feb. (askanews) - A poche ore dalla giornata di lutto cittadino oggi a Roma per ricordare Eldeban, Raoul, Elena e Sebastian, i quattro bambini rom morti domenica sera per un incendio scoppiato nella baracca in cui vivevano sulla via Appia Nuova esplode una polemica tra il sindaco della Capitale Gianni Alemanno e il ministro dell'Interno Roberto Maroni. Tutto nasce da una lettera - resa nota dal Campidoglio - nella quale Alemanno e il commissario delegato per l'emergenza nomadi nel territorio della Regione Lazio (e prefetto di Roma) Giuseppe Pecoraro chiedevano al ministro dell'Interno Roberto Maroni altre risorse e nuovi poteri per accelerare la costruzione di nuovi campi nomadi attrezzati nella capitale, per consentire uno sgombero rapido e temporaneo degli insediamenti abusivi. Quattro le rivendicazioni di Alemanno: 1. Una modifica ai poteri stabiliti per il commissario all'emergenza nomadi con "integrazione della deroga alla normativa concernente i vincoli archeologici e urbanistici" per poter costruire i nuovi villaggi anche in aree con vincoli archeologici e urbanistici; 2. Altre risorse economiche "per almeno 30 milioni di euro" per costruire altri due villaggi nomadi (già in fase di realizzazione un terzo e l'ampliamento-ristrutturazione del campo La Barbuta, sul quale pesa però anche un contenzioso con il Comune di Ciampino); 3. Allestire in tempi rapidi una struttura di transito con tende per i nomadi sgomberati; 4. Atturare i "necessari interventi normativi" per rimpatriare i nomadi comunitari ed espellere gli extracomunitari 'clandestini'. Le richieste di Alemanno hanno però generato "sorpresa" al Ministero dell'Interno, che nel pomeriggio ha fatto trapelare un certo stupore sia per il metodo della lettera (e per i tempi in cui è giunta), sia per il merito. In sostanza il Viminale ha criticato la richiesta dei nuovi fondi e sulla deroga ai poteri commissariali ha fatto notare che su questo il Ministero, di per sè, non ha poteri. Il dicastero si è invece detto disponibile ad adoperarsi presso i vigili del fuoco e la protezione civile per approntare le tendopoli per alloggiare i nomadi che ora vivono nei micro-insediamenti e che saranno sgomberati. "Chiederò un incontro urgente al ministro Maroni, perché non si può pensare di far finta di niente di fronte a un problema che è sotto gli occhi di tutti", ha risposto subito con una lettera il sindaco di Roma: "Non concedere nuove risorse al Lazio per l'attuazione del Piano nomadi - ha detto Alemanno - significa non voler risolvere la questione e continuare ad alimentare l'emergenza. Ci vuole chiarezza sulle assunzioni di responsabilità". La Procura di Roma, intanto, ha iscritto sul registro degli indagati per abbandono di minore Liliana e Mirko Mircea, i genitori dei 4 piccoli nomadi. Secondo quanto si è appreso, la contestazione formale è stata dovuta ad una ricostruzione di quanto accaduto dopo la trasmissione a piazzale Clodio dei rapporti di polizia e dei vigili del fuoco. Gli inquirenti sono in attesa di ricevere i risultati dell'autopsia, prevista per venerdì prossimo. Il rinvio è stato determinato dalla necessità di nominare il giudice tutelare che potrebbe far partecipare un consulente agli accertamenti clinici. Un provvedimento inevitabile dopo l'iscrizione sul registro degli indagati dei genitori dei piccoli. L'esame autoptico sarà svolto dagli esperti dell'Istituto di Medicina legale della Sapienza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello