mercoledì 18 gennaio | 05:35
pubblicato il 21/nov/2013 11:14

Roma: il 30 novembre Parco intitolato ad agente P.S. Andrea Campagna

Roma: il 30 novembre Parco intitolato ad agente P.S. Andrea Campagna

(ASCA) - Roma, 21 nov - Un agente della Pubblica Sicurezza ucciso a soli 25 anni il 19 aprile 1979 dal latitante Cesare Battisti, al quale il prossimo 30 novembre sara' intitolato il Parco di Via Filippo Meda 140 a Roma perche' la memoria storica e' la cosa piu' importante che un Paese possiede. Andrea Campagna, vittima del terrorismo e medaglia d'oro al merito civile conferita il 24 settembre 2004, era distaccato a Milano, il suo destino si e' fatalmente incrociato con gli anni di piombo: e' stato ucciso da Cesare Battisti a Milano in via Modica, vicino alla casa della sua fidanzata Cecilia Manfredi .

Andrea Campagna e ' nato il 18 agosto 1954 a Sant'Andrea Apostolo dello Jonio, nel 1965 emigra con la sua famiglia a Milano. Inserito nel corpo della P.S. a soli 18 anni viene presto destinato alla Digos, in qualita' di autista, senza mai essere coinvolto in azioni di investigazioni.

Al Quirinale si osserva che Cesare Battisti ''deve solo presentarsi nel nostro Paese per espiare, secondo le norme dell'ordinamento penitenziario italiano, le pene alle quali e' stato condannato a conclusione di processi svoltisi nella piena osservanza delle regole di uno stato di diritto''. Una profonda lesione del rispetto degli accordi sottoscritti.

Cosi' infatti il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in una lettera di ringraziamento pubblicata sulla Stampa, parla del caso Battisti all'ex giudice istruttore di Milano, Giuliano Turone, che gli aveva spedito il suo libro sul caso Battisti. ''Ho sempre promosso e sostenuto ogni iniziativa - scrive Napolitano - per ottenere dal Brasile la consegna di Battisti all'Italia, e ho deplorato la decisione, a noi contraria, del Supremo Tribunale Federale''. ''L'esito negativo della procedura - rileva il Capo dello Stato - ha un significato profondamente lesivo del rispetto dovuto agli accordi sottoscritti e alle ragioni della lotta contro il terrorismo e per la difesa nel suo ordinamento costituzionale, che l'Italia ha condotto nella piena osservanza delle regole di uno Stato di diritto''.

La cerimonia si svolge alle ore 9,30 al Parco di Via Filippo Meda, che sara' intitolato ad Andrea Campagna, alla presenza delle autorita'.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa