lunedì 20 febbraio | 04:55
pubblicato il 07/feb/2011 13:37

Roma, Guardia di finanza sgomina banda in affari con i Casalesi

23 arresti per spaccio di droga e riciclaggio

Roma, Guardia di finanza sgomina banda in affari con i Casalesi

Investivano i proventi dello spaccio nell'acquisto di auto di lusso rubate, che venivano ripulite per essere vendute: la Guardia di finanza di Roma ha sgominato una banda che in brevissimo tempo aveva conquistato un ruolo di primo piano nella Capitale, con rapporti d'affari con la criminalità organizzata della Campania. L'operazione ha portato a 23 ordinanze di custodia cautelare, al sequestro di circa 20 chili di cocaina, denaro in contanti e diverse armi. Ai vertici della banda, con quartier generale al Casilino, c'erano 6 italiani: l'attività principale era lo spaccio in tutta la città, i soldi venivano poi riciclati comprando appartamenti e negozi e soprattutto rivendendo auto rubate. La banda aveva ramificazioni anche in altre regioni: alcuni degli arrestati sono risultati vicini al clan dei Casalesi. Il valore complessivo dei beni sottratti all'organizzazione ammonta a circa 2 milioni di euro.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia