lunedì 05 dicembre | 10:27
pubblicato il 18/nov/2011 15:50

Roma, gli indignati in tenda davanti alla sede della Fao

La protesta di una settantina di persone a Caracalla

Roma, gli indignati in tenda davanti alla sede della Fao

Una trentina di tende con circa 70 persone: sono gli indignati arrivati da tutta Italia, ma anche dall'estero, che si sono accampati davanti alla sede romana della Fao per protestare contro i cosiddetti "poteri forti", i partiti e le banche. Da oltre un mese gli indignati dormono in strada, in tenda, davanti alla Basilica di Santa Croce in Gerusalemme. Ora si sono spostati a Caracalla. C'è la cucina attrezzata, una tenda relax per ritrovarsi e scambiarsi idee e non manca neppure l'orto. Questo manifestante arriva da Palermo.Le critiche degli indignati coinvolgono anche il governo Monti.La protesta continua, dunque, nonostante i tentativi della politica italiana di uscire dalla crisi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari