giovedì 08 dicembre | 13:16
pubblicato il 06/mag/2011 13:24

Roma, Gdf sequestra 800mila cosmetici fuori norma

Non erano indicate la provenienze e la composizione chimica

Roma, Gdf sequestra 800mila cosmetici fuori norma

Ombretti e creme, smalti, solventi per unghie, tutti conservati in un capannone umido e privi di indicazioni sulla provenienza e la composizione chimica. Circa 800mila prodotti potenzialmente dannosi per la salute sono stati scoperti e sequestrati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma in un deposito nel quartiere Prenestino, mascherato da magazzino all'ingrosso di abbigliamento. La titolare, una donna di origine cinese, è stata denunciata mentre i prodotti sono stati affidati alle autorità sanitarie che ne studieranno la composizione chimica. L'indagine delle Fiamme Gialle si ricollega ad un'operazione del 2009 e al sequestro di un milione di prodotti cosmetici: i finanzieri risalendo la filiera sono arrivati al deposito del Prenestino.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni