mercoledì 18 gennaio | 06:57
pubblicato il 15/feb/2012 12:01

Roma, Gdf scopre frode all'Iva da oltre 200 milioni

Vendita di prodotti elettronici tramite società romena

Roma, Gdf scopre frode all'Iva da oltre 200 milioni

Roma, (askanews) - Una frode all'Iva superiore ai 200 milioni di euro, tramite la vendita di prodotti elettronici, soprattutto telefoni cellulari. A scoprirla i finanzieri del comando provinciale di Roma: la banda, composta da persone residenti a Roma e Napoli, ha operato dal 2007 al 2011, tramite una società romena, costituita per favorire l'evasione fiscale. I finanzieri hanno scoperto circa cento ditte, che operavano in tutta Italia, formali clienti della società romena, che hanno comprato beni senza Iva anche da altri fornitori per circa 1,2 miliardi, per poi rivenderli a prezzi concorrenziali ai beneficiari della frode. Sono 90 le persone denunciate per reati tributari e frode fiscale, circa 150 le perquisizioni eseguite in tutta Italia. L'operazione "Transilvania romana" è stata diretta e coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma. Le indagini proseguono per individuare tutte le imprese beneficiarie della frode.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa