domenica 04 dicembre | 21:47
pubblicato il 10/mag/2012 12:52

Roma, frode agli enti pubblici con polizze fideiussorie

6 persone ai domiciliari, sequestrati beni per 15 milioni

Roma, frode agli enti pubblici con polizze fideiussorie

Roma, (askanews) - Oltre 9mila polizze fideiussorie sequestrate per un controvalore garantito che supera i 650 milioni di euro, in una frode che ha tra le vittime Agenzia delle Entrate, Equitalia, Inps, Asl, alcune Regioni e numerosi comuni. A scoprirla i finanzieri del Comando provinciale di Roma che hanno eseguito 6 ordinanze di custodia agli arresti domiciliari e sequestri preventivi di beni per circa 15 milioni di euro: tra i destinatari due agenti assicurativi, un architetto, un imprenditore, un commercialista e un notaio svizzero che, in concorso con i prestanome, rilasciavano polizze senza copertura patrimoniale. Oltre alle novemila polizze, sono stati sequestrati certificati azionari "spazzatura" del valore nominale di 14 milioni di dollari, utilizzati per la formale ricapitalizzazione delle società, un immobile a Roma e decine di conti correnti e rapporti finanziari per 15 milioni.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari