mercoledì 18 gennaio | 03:41
pubblicato il 19/set/2013 15:29

Roma: fermati per controllo avevano 5kg di hashish, 2 arresti a Roma

Roma: fermati per controllo avevano 5kg di hashish, 2 arresti a Roma

(ASCA) - Roma, 19 set - Due uomini, detentori di 5 kg di hashish, sono stati arrestati per spaccio di stupefacenti nel quartiere romano di Primavalle, nell'ambito dei servizi di controllo effettuati ieri dalla polizia dietro disposizione del questore Fulvio della Rocca.

Lo comunica in una nota la questura di Roma sottolineando l'efficacia della collaborazione con il Servizio controllo del territorio che ha visto in totale 40 persone controllate e 29 autovetture fermate.

Proprio durante un posto di controllo, in via Federico Borromeo - ricostruisce il comunicato - gli agenti del Reparto prevenzione crimine Lazio hanno dato l'alt ad un'autovettura con a bordo due persone.

L'auto ha accostato per fermarsi, ma l'uomo seduto di fianco al conducente, dopo aver aperto lo sportello, e' sceso velocemente ed ha iniziato a correre verso un complesso di palazzine, stringendo tra le mani uno zaino.

Mentre un agente ha provveduto a bloccare l'uomo rimasto all'interno del mezzo, altri due hanno iniziato ad inseguire il giovane.

Questi, resosi conto di essere stato raggiunto, ha lasciato cadere a terra lo zaino e si e' rifugiato all'interno di un complesso di palazzine popolari, facendo in un primo momento perdere le proprie tracce.

I poliziotti hanno rinvenuto dallo zainetto 5 pacchetti avvolti da nastro per pacchi, contenenti numerosi panetti di hashish per un peso complessivo di circa 5 kg.

Perquisendo l'autovettura gli agenti hanno trovato un documento di identita' intestato a C.A., un 23 enne di origini calabresi ma abitante a Roma, appartenente al giovane appena fuggito.

Intanto il conducente dell'auto, identificato per M.F., 28enne romano, e' stato accompagnato negli uffici del commissariato Primavalle.

Subito sono scattate le ricerche del fuggitivo nei luoghi da lui frequentati ed il giovane, poco piu' tardi, e' stato rintracciato presso la sua abitazione: quando ha aperto la porta aveva ancora indosso gli stessi indumenti con i quali era scappato e che gli agenti hanno riconosciuto.

I due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

L'autovettura utilizzata dai due arrestati per il trasporto dello stupefacente e' stata sequestrata.

com-stt/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa