domenica 04 dicembre | 07:01
pubblicato il 01/ott/2013 15:26

Roma: Federlazio incontra il Sindaco Marino e l'assessore Leonori

(ASCA) - Roma, 1 ott - Il Presidente della Federlazio Maurizio Flammini e una rappresentanza di imprenditori dell'Associazione hanno ricevuto nella sede dell'Eur il Sindaco di Roma Ignazio Marino e l'Assessore a Roma Produttiva Marta Leonori, per il primo confronto ufficiale dall'insediamento della giunta sui temi della crisi. Il Presidente Flammini ha rilevato ''la necessita' di affrontare subito alcuni dei temi quali la valorizzazione del turismo - che la chiusura al traffico di parti del centro storico dovrebbe favorire - il riordino delle societa' municipalizzate finalizzato a maggiore efficienza e alla diminuzione dei costi, la tempestivita' dei pagamenti alle imprese, la semplificazione burocratica e, soprattutto, una nuova politica degli appalti, unitamente ad un diverso approccio alla realizzazione delle opere. Un approccio che non guardi solo ai grandi interventi ma anche e soprattutto ai tanti piccoli e medi interventi immediatamente cantierabili che costituiscono linfa vitale delle Pmi del settore''. Il Sindaco Marino, dal canto suo, ha riaffermato come tra le priorita' dell'azione di giunta vi siano la semplificazione amministrativa e la ricerca dell'efficienza organizzativa. E' a partire da quest'ultima, infatti, che e' possibile ottenere quelle economie utilizzabili per pagare puntualmente i fornitori. Sul tema degli appalti, il Sindaco ha poi affermato che l'Amministrazione sta attualmente lavorando ad una bozza di documento che affronta proprio il tema del massimo ribasso, tanto inviso alle imprese sane del settore.

Sul tema della vendita degli immobili da parte del Comune - richiamato anche dai rappresentanti della Federlazio - il Sindaco ha dichiarato che a breve sara' portata in giunta comunale una delibera per l'alienazione di una parte del patrimonio per un valore di circa 200 milioni di euro.

Infine, l'Assessore Leonori ha informato che si stanno costituendo tavoli di lavoro interassessorili, dove gli assessori e le parti sociali potranno confrontarsi periodicamente per imprimere piu' speditezza ed efficacia all'azione della giunta sulle problematiche piu' critiche. com-bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari