martedì 21 febbraio | 15:51
pubblicato il 24/giu/2013 11:24

Roma: Federalberghi, attivita' turistiche equiparate a servizio pubblico

(ASCA) - Roma, 24 giu - ''Rispettiamo i diritti dei lavoratori, ma quelli dei cittadini e dei turisti non sono meno importanti''. Questo il commento, in una nota, del Presidente di Federalberghi nazionale, Bernabo' Bocca, all'ennesimo episodio di sciopero selvaggio che ieri ha chiuso i battenti del Colosseo a Roma.

''In un Paese come l'Italia, le attivita' a servizio dei turisti devono essere considerate servizio pubblico essenziale, - prosegue Bocca - e l'episodio di ieri costituisce un gravissimo danno d'immagine per Roma e per l'Italia.

''Confidiamo pertanto in un intervento urgente del ministro Bray -conclude il Presidente degli albergatori italiani- per impedire che i turisti vengano maltrattati e che l'Italia venga esposta ad un grave danno di immagine, con serie ripercussioni economiche''.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia