venerdì 20 gennaio | 19:12
pubblicato il 24/giu/2013 11:24

Roma: Federalberghi, attivita' turistiche equiparate a servizio pubblico

(ASCA) - Roma, 24 giu - ''Rispettiamo i diritti dei lavoratori, ma quelli dei cittadini e dei turisti non sono meno importanti''. Questo il commento, in una nota, del Presidente di Federalberghi nazionale, Bernabo' Bocca, all'ennesimo episodio di sciopero selvaggio che ieri ha chiuso i battenti del Colosseo a Roma.

''In un Paese come l'Italia, le attivita' a servizio dei turisti devono essere considerate servizio pubblico essenziale, - prosegue Bocca - e l'episodio di ieri costituisce un gravissimo danno d'immagine per Roma e per l'Italia.

''Confidiamo pertanto in un intervento urgente del ministro Bray -conclude il Presidente degli albergatori italiani- per impedire che i turisti vengano maltrattati e che l'Italia venga esposta ad un grave danno di immagine, con serie ripercussioni economiche''.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4