venerdì 24 febbraio | 09:45
pubblicato il 26/ago/2014 12:00

Roma, esplosione: è morto operaio ferito in esplosione tombino

L'incidente il 21 agosto, l'uomo era ustionato gravemente

Roma, esplosione: è morto operaio ferito in esplosione tombino

Roma, 26 ago. (askanews) - E' deceduto stamattina all'ospedale Sant'Eugenio di Roma uno dei tre operai rimasti feriti nell'esplosione di un tombino, avvenuta il 21 agosto scorso. Marcin Macow, polacco di 56 anni, era il capo della squadra di operai che erano intervenuti in una galleria di servizi sotterranea in piazzale Dunant, nel quartiere Monteverde, per un intervento di riparazione della rete idrica. L'uomo era entrato per primo nel cunicolo ed è stato investito dalla fiammata. Aveva riportato ustioni di terzo grado sul 67% del corpo, soprattutto nella parte superiore. Era stato ricoverato in condizioni gravissime in terapia intensiva nel Centro grandi ustionati dell'ospedale Sant'Eugenio, ma non ce l'ha fatta e stamattina, intorno alle 5, è deceduto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech