sabato 10 dicembre | 21:41
pubblicato il 17/set/2014 12:00

Roma, è morta la donna colpita da un proiettile sparato dall'ex

Secondo l'uomo, una guardia giurata, è stato un tragico incidente

Roma, è morta la donna colpita da un proiettile sparato dall'ex

Roma, 17 set. (askanews) - A Roma è morta la donna raggiunta alla testa da un colpo di pistola sparato dall'ex convivente, una guardia giurata, questo pomeriggio in un appartamento in zona Casilina-Tor Bella Monaca. La 27enne Natascia Meatta era ricoverata al Policlinico Tor Vergata, dove era stata trasportata dal 118 già in gravissime condizioni. Secondo l'uomo che ha sparato, il 36enne A.P., il colpo è partito accidentalmente. Era stato proprio lui ad allertare il 118. Sono ancora in corso le indagini della polizia per chiarire la dinamica dell'accaduto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina