giovedì 19 gennaio | 20:41
pubblicato il 22/mag/2014 16:26

Roma, dopo le droghe Marino rilancia: sì a quartieri a luci rosse

"Disagio gravissimo in alcune zone non più tollerabile"

Roma, dopo le droghe Marino rilancia: sì a quartieri a luci rosse

Roma (askanews) - Dopo l'apertura alla liberalizzazione della cannabis per uso medico o personale, il sindaco di Roma Ignazio Marino rilancia e si dice favorevole anche alla creazione di "quartieri a luci rosse" per delimitare la prostituzione nella Capitale.Una Roma stile Amsterdam quindi dove, ha spiegato, ci siano "delle zone in cui possa esserci la prostituzione e altre in cui possa essere limitata o proibita"."Questo purtroppo non è una decisione del sindaco", ha chiarito Marino, spiegando che "le leggi che influenzino direttamente la prostituzione spettano al Parlamento nazionale".Ma per il sindaco "certamente qualcosa da rivedere c'è: questo dilagare della prostituzione in città come la nostra - ha detto - non solo arreca un danno al decoro, ma in alcuni quartieri crea anche situazioni di disagio gravissimo che non può essere più tollerato".

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale