venerdì 24 febbraio | 23:39
pubblicato il 11/mar/2013 14:35

Roma: coop sociali occupano assessorato ambiente, tra loro Pino Pelosi

(ASCA) - Roma, 11 mar - I lavoratori delle cooperative sociali hanno occupato la sede dell'assessorato all'Ambiente di Roma, a via di Porta Metronia, salendo sul tetto della struttura. Tra loro anche Pino Pelosi, condannato per l'omicidio di Pier Paolo Pasolini, libero dal 2009 e affidato ai servizi sociali e che avrebbe minacciato di suicidarsi. I motivi dell'occupazione sono le mancate risposte da parte dell'Amministrazione Comunale di Roma, che - come spiegano i lavoratori - non eroga i fondi alla cooperativa, che sta anticipando gli stipendi, e lamentano che Alemanno ha infranto le sue promesse. ''Ci sono le famiglie di 400 lavoratori che rimangono per strada - ha spiegato Pelosi raggiunto telefonicamente da Radio Radio - noi siamo pregiudicati, che dobbiamo fare, andare a fare reati? Ma possibile che ogni volta dobbiamo fare queste manifestazioni? Noi vogliamo lavorare''.

bet/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech