sabato 03 dicembre | 17:02
pubblicato il 01/feb/2012 16:38

Roma, controlli a tappeto di Gdf e Polizia nei "money transfer"

Individuata agenzia abusiva, due extracomunitari in nero

Roma, controlli a tappeto di Gdf e Polizia nei "money transfer"

Roma, (askanews) - Operazione congiunta della Guardia di Finanza e della Polizia con ispezioni a nove agenzie di "money transfer" del quartiere Esquilino di Roma, gestite da stranieri,in particolare cinesi, pachistani, filippini e bengalesi. I controlli a tappeto nel centro storico della Capitale contro il riciclaggio di proventi illeciti, l'immigrazione clandestina e il lavoro sommerso, hanno permesso di individuare un'agenzia abusiva e due extracomunitari in nero. Identificati inoltre 34 soggetti stranieri, di cui tre non in regola con il permesso di soggiorno. In un'agenzia è stato smascherato un cliente cinese titolare di un'attività di commercio all'ingrosso di biancheria intima proveniente dalla provincia di Taranto intento a trasferire in Cina 20mila euro in contanti. In un'altra, sono stati movimentati circa 200mila euro in poche ore. Fermati anche 57 extracomunitari dei quali si sta verificando la posizione.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari