lunedì 20 febbraio | 05:13
pubblicato il 01/feb/2012 16:38

Roma, controlli a tappeto di Gdf e Polizia nei "money transfer"

Individuata agenzia abusiva, due extracomunitari in nero

Roma, controlli a tappeto di Gdf e Polizia nei "money transfer"

Roma, (askanews) - Operazione congiunta della Guardia di Finanza e della Polizia con ispezioni a nove agenzie di "money transfer" del quartiere Esquilino di Roma, gestite da stranieri,in particolare cinesi, pachistani, filippini e bengalesi. I controlli a tappeto nel centro storico della Capitale contro il riciclaggio di proventi illeciti, l'immigrazione clandestina e il lavoro sommerso, hanno permesso di individuare un'agenzia abusiva e due extracomunitari in nero. Identificati inoltre 34 soggetti stranieri, di cui tre non in regola con il permesso di soggiorno. In un'agenzia è stato smascherato un cliente cinese titolare di un'attività di commercio all'ingrosso di biancheria intima proveniente dalla provincia di Taranto intento a trasferire in Cina 20mila euro in contanti. In un'altra, sono stati movimentati circa 200mila euro in poche ore. Fermati anche 57 extracomunitari dei quali si sta verificando la posizione.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia