lunedì 23 gennaio | 03:26
pubblicato il 06/dic/2013 12:00

Roma: con Patto legalita' citta' diventa casa di vetro opere pubbliche

(ASCA) - Roma, 6 dic - Trasparenza, legalita' e sviluppo.

Sono gli assi intorno ai quali si muove il Patto per lo Sviluppo, la Legalita' e la trasparenza delle Opere Pubbliche a Roma, siglato oggi in Campidoglio dall'assessore alle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale, Paolo Masini e i rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil, Acer, Can. Legacoop, Federazione e Confesercenti, alla presenza del Sindaco Ignazio Marino, del prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro e del Procuratore Giuseppe Pignatone. Un Patto che punta a far diventare la citta' , come spiegato in Campidoglio questa mattina, una 'casa di vetro' per i cittadini e chi opera nel campo delle opere pubbliche. Al centro del Patto il rilancio, l'innovazione e il potenziamento della'Osservatorio dei Lavori Pubblici attraverso uno scambio informativo tra i diversi settori dell'amministrazione e report periodici che anche i cittadini potranno consultare. Il rilancio di questo organismo aiutera' ad accorciare i tempi dei pagamenti e ad affinare misure di contrasto all' infiltrazione della criminalita' organizzata soprattutto nei subappalti. Altro intervento riguarda l'istituzione di una Commissione per il Monitoraggio e l'Analisi dei Dati sulle Opere Pubbliche di Roma Capitale composta dai firmatari del documento che aiutera' il lavoro dell'osservatorio ed aiutera' ad analizzare motivi di ritardi ed inefficienze nel completamento delle opere pubbliche. Tra le innovazioni anche il nuovo Silap, il Sistema informativo per l'accesso alla banca dati sui lavori pubblici che prendera' il via il 1 gennaio del 2014. Dunque nuove procedure piu' trasparenti con l'impegno di limitare ai soli casi indispensabili il ricorso al criterio del massimo ribasso che, in un momento di crisi economica, puo' rappresentare una facile porta di accesso ai capitali non trasparenti. Altro impegno la sicurezza sul lavoro nei cantieri. I firmatari del Patto inoltre si impegnano a mettere in campo una serie di iniziative per innovare e rafforzare gli strumenti per la trasparenza e la lotta all'illlegalita' attraverso tre protocolli che saranno siglati con l'autorita' per la Vigilanza dei Lavori Pubblici, con la Prefettura di Roma e la Scuola Nazionale della'Amministrazione. Avviso Pubblico cui Roma Capitale ha aderito nell'ultima giunta, avra' il compito di effettuare una ricognizione delle buone pratiche negli enti nazionale ed internazionali sugli appalti legati alle opere pubbliche. Bet/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4