martedì 21 febbraio | 05:29
pubblicato il 02/ago/2011 19:29

Roma, comune proroga moto su preferenziali: 'Risultati positivi'

Fino al 30/9: "Moto e scooter viaggiano più agevolmente"

Roma, comune proroga moto su preferenziali: 'Risultati positivi'

Roma, 2 ago. (askanews) - A Roma è stata prorogata al 30 settembre la sperimentazione che prevede la possibilità per le moto di transitare lungo alcune corsie preferenziali della città, solitamente riservate ad autobus e taxi. La sperimentazione, che riguardava 4 corsie preferenziali era iniziata il 3 maggio scorso ed era previsto durasse tre mesi. In una nota l'Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma parla di "positivi risultati, che hanno dimostrato tra l'altro che il passaggio delle moto sulle vie preferenziali non rappresenta un intralcio per la velocità commerciale anzi, consente a moto e scooter di poter più agevolmente viaggiare ha fatto sì che la sperimentazione venisse prorogata". Le corsie preferenziali su cui possono transitare le moto restano le stesse: lungotevere Sangallo, viale Marconi, via Cristoforo Colombo e largo di Torre Argentina.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia