domenica 04 dicembre | 00:51
pubblicato il 11/gen/2013 17:27

Roma: chiuso da polizia noto locale del centro storico. Scoperto prive'

(ASCA) - Roma, 11 gen - Una vera e propria ''Casa della prostituzione'' multietnica, al cui interno venivano sfruttate ragazze di varie nazionalita', e dove all'occorrenza potevano svolgersi anche scambi di coppia. E' quella che si e' presentata agli agenti della squadra mobile di Roma che ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Roma nei confronti di due coniugi che, sotto le apparenti vesti di un' associazione culturale situata a pochi passi dal Colosseo, gestivano in realta' un locale allestito come un vero e proprio club Prive'.

Le indagini svolte dai poliziotti della Questura di Roma e hanno avuto origine in seguito alla denuncia di una giovane e dai controlli effettuati in alcuni locali del centro. Quanto avveniva all'interno del locale pubblico, ''documentato'' dagli agenti nel corso di diversi sopralluoghi, ha quindi portato all'arresto dei due coniugi ed al sequestro e conseguente chiusura dell'esercizio.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari