domenica 26 febbraio | 20:47
pubblicato il 18/feb/2014 18:26

Roma: chiude 'Alzheimer oggi'. Associazioni, si smantellano servizi

Roma: chiude 'Alzheimer oggi'. Associazioni, si smantellano servizi

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - Un'altra puntata nello smantellamento dei servizi sociali a Roma. Cosi' le associazioni di volonmtariato 'bollano' la chiusura, dopo un lavoro di dieci anni che ha permesso di rispondere a 11mila chiamate, del call center gestito dall'Associazione 'Alzheimer Uniti Roma onlus' e dall'Associazione 'Alzheimer Roma onlus'. Nato dieci anni fa, il call center svolge un intenso lavoro di informazione e di orientamento per le famiglie che si trovano improvvisamente ad avere un congiunto colpito da una malattia sempre piu' frequente e che pone una serie di problemi non solo sul piano sanitario, ma anche su quello psicologico e sociale. Grazie al call center, sottolineano le associazioni del sociale romano, familiari e caregiver possono avere aiuto per imparare a conoscere la malattia e imparare a gestirla, individuare i servizi ospedalieri specialistici e le strutture territoriali piu' adatti, i Centri diurni e di riabilitazione, i ricoveri di sollievo e cosi' via e per entrare in contatto con le associazioni impegnate sul campo.

Il bacino potenziale di utenza per questo servizio e' molto ampio: sono quasi 36.000 i soggetti colpiti dalla malattia di Alzheimer in carico agli UVA del Lazio, e si attendono circa 14mila nuovi casi l'anno. Il Comune di Roma, si lamenta, ha infatti tagliato i finanziamenti - che peraltro ammontavano solo a 50mila euro l'anno - e per di piu' con effetto retroattivo e ha intimato a disdire i contratti per il numero verde 800 915 379.

Per denunciare l'accaduto domani 19 febbraio alle ore 12.00, presso la sede dei Centri di Servizio Cesv e Spes in via Liberiana, 17 (S.ta Maria Maggiore) si terra' una conferenza stampa alla quale interverranno: Luisa Bartorelli (Associazione Alzheimer Uniti), Eros Rechichi (Associazione Alzheimer Roma), Maria Morganti (Care giver), Francesca Danese (presidente Cesv), Alessandro Reali (Conferenza Regionale del Volontariato), Gianni Palumbo (Forum Terzo Settore Lazio), Carlo De Angelis (Social Pride), Eugenio De Crescenzo (AGC). red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech