venerdì 24 febbraio | 06:56
pubblicato il 11/lug/2013 18:54

Roma: Cattoi, proroga 1 anno per concessioni nidi. Garantiti 400 bimbi

(ASCA) - Roma, 11 lug - E' stata prorogata di un anno la gestione di cinque nidi in concessione, prolungando cosi' l'affidamento agli attuali gestori. ''La decisione e' stata presa - dichiara Alessandra Cattoi, assessore alla Scuola, all'infanzia e alle pari opportunita' - perche' vogliamo garantire prima di tutto la continuita' educativa dei bambini e la tranquillita' delle famiglie che da settembre potranno continuare ad usufruire del servizio. A questo si aggiunge anche la serenita' dei lavoratori, alcuni dei quali non erano sicuri di poter conservare il proprio posto di lavoro. I gestori che ho incontrato oggi si sono detti disponibili e soddisfatti di poter proseguire nel lavoro condotto con serieta' e competenza in questi tre anni''. Complessivamente i bambini che continueranno a frequentare i nidi in concessione sono 400, dislocati nei municipi IV, XIII, XV, XII e XIX. La proroga si e' resa necessaria anche perche' il nuovo bando per le concessione e' ancora in corso e la commissione sta valutando le offerte tecniche. bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech