domenica 22 gennaio | 13:27
pubblicato il 23/feb/2013 14:02

Roma Capitale: firmati i primi contratti digitali

(ASCA) - Roma, 23 feb - Il 21 febbraio scorso Roma Capitale ha stipulato, in conformita' all'articolo 11 del Codice dei contratti pubblici di lavoro, servizi e forniture, i primi due contratti d'appalto in modalita' elettronica con firme digitali.

Questa nuova procedura comporta per l'Amministrazione la necessita' di ridisegnare tutta ''l'architettura di sistema'' della redazione e modalita' di stipula dei contratti in forma pubblico amministrativa, attuando una sinergia tra la Legge notarile, le nuove disposizioni in materia di atti pubblici informatici notarili e il Codice dell'Amministrazione digitale (CAD).

Il procedimento, si legge in una nota del Comune di Roma, consiste nella redazione del contratto mediante strumenti informatici e nella sua lettura direttamente in video da parte del Segretario Generale, tramite notebook dedicato, e nell'apposizione della firma digitale sul contratto e relativi allegati da parte del dirigente dei Roma Capitale e del rappresentante legale della Societa' affidataria del contratto.

Successivamente il Segretario generale , dopo aver verificato la validita' e l'efficacia temporale di ciascuna firma digitale e di ciascun relativo certificato elettronico qualificato mediante la connessione ai siti dei relativi enti certificatori ( Notariato, Aruba, Infocert, ecc), appone la propria firma.

Ultimi atti del procedimento sono la composizione del ''portfolio'' contenente il contratto ed i relativi allegati - tutti in formato p7m - che viene ulteriormente sottoscritto con firma digitale dal Segretario Generale e l'archiviazione, per la custodia e conservazione dell'atto, nella banca dati dell'Amministrazione.

Della nuova modalita' di redazione e stipula dei contratti - conclude la nota - risultano evidenti i vantaggi, sia per l'Amministrazione che per le Imprese, in ambito di trasparenza, efficacia, efficienza ed integrita'. Immediato risulta il risparmio di tempo e di carta, ma in prospettiva si profila anche un risparmio economico nell'assolvimento delle prescrizioni di natura fiscale che attengono al contratto.

com-rba

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4