martedì 17 gennaio | 18:58
pubblicato il 11/mar/2013 16:41

Roma: Campidoglio, nuovi pass disabili con chip anti-falso

(ASCA) - Roma, 11 mar - Tempi duri per chi possiede e utilizza un falso contrassegno per disabili e per chi continua ad utilizzarlo in modo improprio. Il Comune di Roma dice 'basta' e con i nuovi pass disabili in formato europeo che verranno rilasciati dall'Agenzia Roma Servizi per la mobilita', mette un punto alle truffe e ai comportamenti truffaldini. Presentato oggi in Campidoglio il nuovo contrassegno previsto da una normativa europea, che cambia colore e nelle auto invece del consueto pass arancione, ne vedremo uno azzurro e rettangolare e con un segreto: un chip che permette ai vigili urbani e agli ausiliari del traffico di leggere il codice personale, anche attraverso il cristallo dell'autovettura e capire immediatamente se il pass e' valido oppure contraffatto. Sara' un contrassegno che nel retro avra' inserita la foto del titolare collegato su tre targhe al massimo in modo da rendere immediatamente verificabile, nel corso di un normale controllo, se all'interno del veicolo, in quel momento, c'e' o meno lo stesso titolare e, in caso di irregolarita', oltre alla multa, sara' possibile rendere subito non valido il pass stesso. A presentare le novita' il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, Massimo Tabacchiera, presidente Roma Servizi per la Mobilita', e l'assessore capitolino alla Mobilita', Maria Spena, tutti soddisfatti nel salutare la fine delle irregolarita'. ''Se guardiamo al passato - ha rilevato Alemanno - possiamo constatare episodi di grave abuso dei pass invalidi che hanno causato non solo una perdita di gettito per la citta', ma soprattutto che hanno messo in evidenza un comportamento deprecabile verso le persone con maggiore bisogno di aiuto.

Questo pass permettera' non solo di migliorare le regole della nostra citta' ma la qualita' morale del nostro vivere insieme''.

''Cercheremo di creare meno disagio possibile agli invalidi che dovranno sostituire il proprio permesso - ha assicurato l'assessore Spena - e' importante garantire alle persone che gia' vivono una vita di disagi, un proprio diritto''. E il ''vergognoso'' uso dei pass per disabili di persone decedute da parte della famiglia lo ha denunciato Tabacchiera sottolineando che si tratta di ''un fatto molto grave che crea un danno alla citta' sia in termini di aumento del traffico e di inquinamento che per il mancato introito.

L'Atac - ha detto - si occupa della gestione delle strisce blu. A causa dei permessi contraffatti perde 2 milioni di euro l'anno''. Il nuovo pass sara' valido anche nei Paesi dell'Unione Europea e al fine di azzerare la possibilita' di un utilizzo illegale dei pass disabili, Agenzia Roma Servizi per la Mobilita', propone inoltre che Roma Capitale si faccia promotrice dell'istituzione di una Banca Dati Nazionale dei permessi, per la raccolta dei dati delle persone con disabilita' e delle targhe dei veicoli da essi utilizzati.

Nella Capitale infatti, solo negli ultimi sei mesi i contrassegni non piu' validi e mai restituiti sono risultati 1.064. Solo in 450 hanno restituito il pass, come previsto dalla normativa. bet/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Liguria
Boschi in fiamme sulle alture di Genova, sfollati e strade chiuse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa