domenica 04 dicembre | 21:40
pubblicato il 02/mag/2013 19:25

Roma: Campidoglio, nessuna inchiesta da Corte Conti su Metro C

(ASCA) - Roma, 2 mag - Nessuna inchiesta e' stata aperta dalla Corte dei Conti, sulla base dell'esposto di Italia Nostra e Cesia, in merito ai presunti danni della Linea C della metropolitana al Colosseo. Lo afferma l'Ufficio Stampa del Campidoglio.

''L'attivita' del procuratore, Raffaele De Dominicis, - afferma la nota del Campidoglio - si e' concretizzata allo stato, quale atto dovuto, in una richiesta di informazioni in data 16 aprile indirizzata alla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma. L'Amministrazione manifesta - si aggiunge - a tal riguardo la convinzione che tutti gli organismi tecnici ed amministrativi intervenuti nel corso di numerosi anni nella fase di progettazione della linea C della metropolitana abbiano compiuto ogni propedeutico accertamento necessario alla sicurezza, tra l'altro, del patrimonio archeologico acquisendo tutte le necessarie autorizzazioni da parte delle competenti Autorita'''.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari